Effettua il login per utilizzare i punti o il coupon

Utilizzo della Carta del Docente per acquisti su Computer.Milano.it


Si segnala che ai portafogli dei docenti saranno attribuiti anche i residui relativi agli anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018. Solo per i residui riferiti all’anno scolastico 2016/2017 gli importi disponibili possono essere utilizzati dai docenti e validati dagli esercenti entro e non oltre il 31 dicembre 2018

Come posso uilizzare il bonus di 500€ su Computer.Milano.it?

Utilizzare il buono su Computer.Milano.it è semplice:

- Inserire il prodotto nel carrello

- Procedere al checkout

- Nelle modalità di pagamento scegliere la voce "Pagamento Autorizzato o con Carta Docente"

- Nel campo "Codice Autorizzazione" inserire il codice del buono

Nel caso vi fosse una differenza, può essere saldata con bonifico bancario (l'Iban sarà indicato nel riepilogo d'ordine)

Occorre inoltre inserire il codice fiscale e inviare il PDF del buono.

Cosa posso comprare con il bonus di 500€?

Il docente deve utilizzare la Carta del Docente per sostenere le proprie spese di aggiornamento e formazione. Ecco nel dettaglio cosa si può comprare con la Carta del docente:

Nel bonus di 500€ per i docenti, rientra l’acquisto di alcuni hardware, utili per la propria formazione. Tra questi segnaliamo PC e computer portatili, palmari e tablet. Inoltre, nella Carta del Docente rientrano tutti quei software che riguardano delle specifiche esigenze formative del professore. Ad esempio, sono compresi nel bonus di 500€ tutti quei programmi contenenti enciclopedie, i vocabolari elettronici, i software per lo sviluppo di modelli matematici o di disegni tecnici e quelli per la videoscrittura:

- Personal computer

- Notebook

- Tablet

- E-book reader

Formazione dello studente

Il docente può utilizzare il bonus di 500€ per acquistare delle strumentazioni elettroniche digitali che aiutino a migliorare la sperimentazione riguardante l’insegnamento multimediale all’interno della scuola. Inoltre, la Carta del Docente può essere utilizzata per organizzare un corso insieme agli altri docenti, che sia esterno al piano di formazione della scuola di appartenenza.

Cosa non si può comprare con il bonus di 500€?

Nonostante i docenti avessero già chiaro per cosa si potesse utilizzare il bonus di 500€ e come richiederlo, c’era ancora qualche dubbio riguardo alle spese per cui la Carta del Docente non avesse valenza.

Il Miur quindi ha fatto una lista riguardante tutte quelle attività o acquisti per cui non si può utilizzare il bonus di 500€ annui:

- Smartphone

 - Componenti parziali

- Toner e cartucce

- Stampanti

- Penne USB

- Videocamere

- Fotocamere

Gli smartphone, essendo dei dispositivi che hanno come finalità principale la comunicazione elettronica (e non la formazione del docente), non possono essere acquistati utilizzando il bonus di 500€. Inoltre, nel bonus dei 500€ non rientrano tutte quelle componenti parziali dei dispositivi elettronici, come ad esempio le cartucce per la stampante, le webcam e le pennette USB o singole parti di PC.